Turchia, governo taglia stime PIL e fa passo indietro su Banca centrale

da ilmessaggero.it - economia — 20 settembre 2018 alle 11:22

(Teleborsa) — Il governo di Ankara prende atto che la crescita economica del Paese è in netta frenata tanto da annunciare un taglio alle previsioni di espansione. Presentando il nuovo piano… Continua »

Scrivi un commento