Tornano i buy-back a Wall Street, «cannibalismo finanziario» che gonfia la Borsa

da Il Sole 24 ORE - Finanza e Mercati — 22 febbraio 2018 alle 10:25

Dopo un periodo di stallo, le aziende quotate alla Borsa di Wall Street tornano di gran lena a comprare azioni proprie. Secondo i dati di Goldman Sachs, fino ad oggi nel 2018 hanno annunciato «buy-back» per un totale di 171 miliardi di dollari: mai, a febbraio, si erano visti tanti annunci. Dal 2008 le aziende Usa hanno ricomprato azioni proprie per 3.800 miliardi: un fiume di denaro che è finito in Borsa e non in investimenti produttivi. Aumentando la distanza tra finanza ed economia reale… Continua »

Scrivi un commento