Apple, meno iPhone venduti e tensioni Usa-Cina. Il titolo affonda, Wall Street cola a picco|Indici

da Corriere.it - Economia — 3 gennaio 2019 alle 10:37

Dopo l’allarme sui ricavi, Apple precipita in Borsa: dal 3 ottobre ha bruciato 446 miliardi di dollari, più del valore di mercato di Facebook. Male le Borse europee, con l’eccezione di Milano e Londra che hanno limitato le perdite. New York perde il 10% Continua »

Scrivi un commento