Spread sulle montagne russe tra le parole di Tria e Di Maio

da Il Sole 24 ORE - Finanza e Mercati — 9 agosto 2018 alle 8:30

Giornata difficile, ieri, per il mercato del debito pubblico italiano: lo spread tra BTp e Bund era sceso in mattinata a 243 punti toccati alle 8,34 grazie alle dichiarazioni rassicuranti (dal punto di vista dei mercati) rilasciate dal ministro Giovanni Tria al Sole 24 Ore. Poi, quando alle 11 è iniziata la conferenza stampa del Premier Conte, lo spread è sceso ulteriormente, arrivando a un minimo di 241. Poi nel pomeriggio la risalita, fino al balzo delle 17,20 dopo le dichiarazioni del vicepremier Di Maio che annunciavano battaglia con l’Europa sulla manova di bilancio… Continua »

Scrivi un commento