Spread, cosa cambia se il confronto passa dal Bund ai Treasury Usa

da Il Sole 24 ORE - Finanza e Mercati — 13 giugno 2018 alle 13:09

Cresce il numero di gestori che ampliano lo sguardo, riferendosi ai titoli di Stato italiani, allo “spread globale” (quello tra Usa e Italia) e non solo a quello europeo (calcolato sui Bund tedeschi)… Continua »

Scrivi un commento