Piazza Affari chiude a +2,7% e lo spread torna a 290

da Corriere.it - Economia — 26 novembre 2018 alle 3:32

Le parole dei vicepremier che preludono a una trattativa per contenere il deficit fanno schizzare i titoli bancari, mentre la differenza di rendimento tra Bund e Btp crolla di 40-50 punti rispetto al 20 novembre. Continua »

Scrivi un commento