Oro, partenza sprint a inizio 2018

da Trend Online — 10 gennaio 2018 alle 3:22

L’oro ha aperto il 2018 facendo i fuochi d’artificio, toccando i massimi da metà settembre 2017, alimentato da vari fattori.

Névine Pollini, Senior Commodity Analyst di Union Bancaire Privée – UBP, spiega che l’oro ha aperto il 2018 facendo i fuochi d’artificio, toccando i massimi da metà settembre 2017, alimentato da vari fattori: le costanti tensioni geopolitiche tra Stati Uniti e Corea del Nord, la decisione del presidente statunitense, Donald Trump, di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele e le conseguenti tensioni nel mondo islamico e, più recentemente, la...

Continua »

Pierpaolo Molinengo

Scrivi un commento