Milano chiama Shanghai: tre accordi per esportare il lifestyle italiano

da Corriere.it - Economia — 2 settembre 2019 alle 18:34

Salvatore Ferragamo pronto a portare nella città cinese i suoi format museali, Pasquale Bruni ad aprire negozi. E una scuola di cucina con Alma, nella «Manhattan d’Oriente» Continua »

Scrivi un commento