Le valute legate alle materie prime superano quelle del G10

da Trend Online — 1 dicembre 2015 alle 13:00

È cosa fatta, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha deciso di includere lo yuan nel paniere dei diritti speciali di prelievo (SDR).

È cosa fatta, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha deciso di includere lo yuan nel paniere dei diritti speciali di prelievo (SDR). La divisa cinese avrebbe una ponderazione pari al 10,92%, superiore a quella dello yen giapponese e della sterlina britannica. La banca centrale cinese (PBoC) ha aumentato la quotazione ufficiale dell’USD/CNY a 6,3973, mentre il tasso per lo yuan offshore (USD/CNH), non soggetto a fasce di negoziazione, si è ripreso...

Continua »

Swissquote

Scrivi un commento