La politica monetaria e i tassi Usa condizionano il sentiment

da Trend Online — 11 gennaio 2018 alle 1:52

Indiscrezioni di una riduzione degli acquisti di Treasuries da parte della Cina bloccano il recupero del Dollaro e impattano sul sentiment globale.

La serie di headline di politica monetaria (BOJ e PBOC), e la rottura rialzista dei tassi US hanno lasciato qualche traccia sul sentiment fin dalla seduta asitatica. Ad alimentare una moderata incertezza, eventualmente, anche le indiscrezioni riportate da  politico.com di un rinvio del  piano infrastrutture di Trump.

L’azionario giapponese, che in un altro contesto avrebbe beneficiato enormemente della volatilità  sui tassi US, ha ceduto...

Continua »

Giuseppe Sersale

Scrivi un commento