La Cina fa sbandare Apple. Bruciati 320 miliardi da agosto

da Il Sole 24 ORE - Finanza e Mercati — 3 gennaio 2019 alle 11:41

Apple rivede al ribasso le stime per i ricavi del primo trimestre da 91,5 a 84 miliardi di dollari. Cupertino spiega la revisione con un impatto «significativamente maggiore» della debolezza di alcune economie emergenti, Cina in primis… Continua »

Scrivi un commento