Il Ftse Mib riagguanta quota 23.000

da Trend Online — 9 gennaio 2018 alle 12:22

Svetta Finecobank e ritoccano i proprio massimi storici ancora Fiat Chrysler, Exor, e Cnh Industrial. Bene Leonardo ed Stm. In calo Ferragamo.

Ci risiamo, il nostro indice principale, il Ftse Mib (+0,70%), al fixing è tornato sopra quota 23.000 punti. Non è un livello “normale”, per molti analisti, infatti è da considerarsi “speciale”, insomma, da monitorare con attenzione.

Dopo il crollo del 2008 ed i minimi del marzo 2009 in area 12.500 punti, infatti, il nostro indice di riferimento aveva rimbalzato andando a superare negli ultimi mesi dell’anno i 23.000 punti. Continua »

Giancarlo Marcotti

Scrivi un commento