I libri di storia

da Rischio Calcolato — 9 luglio 2018 alle 12:19

Post originale pubblicato su ExitEconomics.

“Nel 2018 i populisti ottennero la maggioranza nel Parlamento italiano. Questo risultato fu causato dalla crisi migratoria ed economica che attraversò l’Italia a partire dalla Grande Crisi Finanziaria Globale del 2008.

I populisti, così chiamati perché fautori di programmi demagogici considerati inattuabili dagli esperti ma di facile presa sul popolo, non erano un gruppo omogeneo: la coalizione di governo era formata da M5S e Lega che portavano avanti idee diametralmente opposte su diversi temi (vedi appendice A.2 per approfondimenti).

La...

Continua »

Scrivi un commento