Fervi, la matricola emiliana sull’Aim per crescere anche all’estero

da Il Sole 24 ORE - Finanza e Mercati — 16 maggio 2018 alle 17:48

L’azienda emiliana, attiva dal 1978 nel settore della ferramenta, è stata quotata in Borsa nel marzo scorso. L’esercizio 2017 si è chiuso con ricavi in crescita del 3,4% a 22,4 milioni ed ebit su del 31,9% a 2,9 milioni… Continua »

Scrivi un commento