Castagna (Banco Bpm): «Il credito per ripartire non mancherà. Da noi tre miliardi per le imprese»

da Corriere.it - Economia — 24 marzo 2020 alle 0:11

Le scelte difficili delle banche e una rivoluzione inaspettata. Parla il numero uno di Banco Bpm: «Garantire la continuità dei servizi, tutelando la salute. Abbiamo chiuso molte filiali. I clienti stanno scoprendo il digitale: in agenzia ormai si fa solo il 20% delle operazioni». L’Europa? «Finora è mancata» Continua »

Scrivi un commento