Btp più cari, il rendimento sale di oltre l’1% a tre anni. Ma lo spread cala

da Corriere.it - Economia — 13 giugno 2018 alle 6:10

Gli investitori corrono a sottoscrivere il debito pubblico ma per l’incertezza politica chiedono interessi più alti: il Btp 2021 paga un rendimento dell’1,16%, ai massimi da febbraio 2014. A maggio era lo 0,07%. Volano anche i 7 anni e i 30 anni. Lo spread cala a 226 punti Continua »

Scrivi un commento