Borse: le turbolenze non sono finite

da Trend Online — 8 febbraio 2018 alle 12:36

Unicredit, Finecobank e Banco BPM premiate dai conti, per il resto solo vendite. Crollano Recordati, Buzzi, Stm e l'intera galassia Agnelli.

La partenza sulla parità lasciava presagire una seduta di consolidamento dopo il rimbalzo della vigilia, ma ben presto si è capito che il mercato voleva alleggerirsi di nuovo e le vendite sono arrivate copiose.

A quel punto era chiaro che solo Wall Street avrebbe potuto frenare la discesa, così, purtroppo, non è stato e la seduta si è tristemente conclusa sul minimo di giornata.

Londra (-1,5%) ha contenuto le perdite, mentre le altre principali...

Continua »

Giancarlo Marcotti

Scrivi un commento