Alitalia, Di Maio: «Convertire in azioni parte del prestito ponte» Da Bruxelles l’ipotesi di aiuto di Stato

da Corriere.it - Economia — 10 ottobre 2018 alle 13:54

Il ministro del Lavoro apre all’ipotesi di una conversione in equity di una parte dei 900 milioni di finanziamento elargiti dallo Stato. Significherebbe il Tesoro azionista della compagnia. Fonti vicine al dossier la ritengono impraticabile: «La Ue la boccerebbe» Continua »

Scrivi un commento